Workshop: Gentle introduction to RabbitMQ

Partecipa al workshop
Bologna
italiano

Gentle introduction to RabbitMQ

Workshop realizzato in collaborazione con Coders51

In questo training vedremo come usare RabbitMQ in diversi scenari.

Che tipo di exchange devo usare? Che tipo di code è meglio usare? Come devo architettare la mia applicazione? Sono le classiche domande di chi approccia RabbitMQ.

Vedremo come rispondere a questo domande, come fare evolvere gli applicativi che usano RabbitMQ e come utilizzarlo in locale per lo sviluppo, usando docker e docker-compose, e come installarlo su K8s senza troppo dolore.

Partecipa al workshop

Docente

Gianluca Padovani

Founder e CTOCoders51

Sviluppo dai lontani anni '90. Ho lavorato in diversi ambienti e industrie (embedded, industriale, entertainment) sviluppando software di diverso tipo ma occupandomi in particolare di applicativi che comunicano tra di loro in diverse forme (c'è chi li chiamerebbe distribuiti ...).
Sono appassionato di TDD, Extreme programming, Craftsmanship e tutto ciò che è 'buona programmazione'. Sono appassionato di programmi funzionali, in particolare di Elixir ed Erlang che utilizzo da ormai svariati anni. Ho sviluppato in molti altri linguaggi partendo dal C++, passando per C#, Ruby Javscript/Typescript e non disdegno impararne sempre di nuovi :-)
Sono Founder e CTO di Coders51 azienda di consulenza specializzata nello sviluppo di applicazioni scalabili e foult tollerant. Coautore di 'Cronache di Domain-Driven Design'.

Gianluca Padovani

Programma

  • Cos’è RabbitMQ e a cosa serve
  • Dove si pubblica e dove si consumano i messaggi? (Exchange vs Code)
  • Quali tipi di exchange esistono e quali sono le loro differenze
  • Prefetch ack e nack
  • Come evitare di perdere i message (Dead letter Queue)
  • Opzioni sulle code e sui messaggi (TTL, Lazy, persistent, etc.)
  • Policy
  • Code Classic vs Quorum vs Stream
  • High Availability non è solo sul server
  • Federation, shovel e altri plugin
  • Installazione in produzione

A chi è rivolto

Il corso è per Developer o DevOps che vogliono iniziare a capire come utilizzare al meglio RabbitMQ. Non è necessaria nessuna conoscenza precedente di RabbitMQ.

Requisiti di partecipazione

Potete usare il linguaggio che preferite purché abbia una libreria per RabbitMQ, esiste per qualsiasi linguaggio.

È necessario avere docker e docker-compose installato sulla propria macchina. Istruzioni più dettagliate saranno inviate qualche giorno prima del workshop.

Informazioni utili

Il workshop si svolge in presenza, a Bologna. Non è possibile partecipare da remoto. L'accesso sarà subordinato alle normative COVID-19 vigenti.

ATTENZIONE: Il biglietto per il workshop è venduto separatamente da quello per la conferenza. Per partecipare a workshop + conferenza occorre acquistare due biglietti separati.

Assicurati un posto! I biglietti sono in vendita

Partecipa al workshop
Quando

Giovedì 27 Ottobre 2022, dalle 9:30 alle 18. Sono inclusi coffee break e pranzo.

Lingua
italiano
Docente

Gianluca Padovani
Founder e CTOCoders51